Crea sito

ALBERTO BARUTTI

Nasce a Mirano nel giugno 1983.
Dopo gli studi obbligatori inizia il suo iter artistico presso l’Istituto Statale D’Arte di Padova, per conseguire poi la laurea in scultura all’Accademia di Belle Arti di Venezia (110 e lode).

Parallelamente al percorso di studio artistico figurativo, lavora nel laboratorio di tornitura artigianale del legno con il padre, frequenta la bottega di intagliatore di Nereo Baldasso e collabora con Renzo Sindoca alla costruzione di maschere per la commedia dell’arte.

Fin da piccolo si approccia allo studio della musica studiando solfeggio e clarinetto con Delfina Donà e partecipando per 11 anni alle esibizioni della Banda Cittadina G.Verdi di Noale diretta dal maestro Massimo Grespan. Si appassiona inoltre all’arte di strada, cominciando a praticare piazze e marciapiedi da autodidatta con giocoleria, musica, magia, acrobatica, fuoco e comicità, collaborando con compagnie come Teatro dei Pazzi e Hocus Pocus e partecipando a manifestazioni e festival come La Luna Nel Pozzo (Caorle)

Da qui nasce il suo alter ego, il personaggio di “Mastro Pulce”.

Oltre a calcare piccoli palchi a fianco di occasionali maestri come Sergio Bustric , incontra nel 2002 Manuela Polacco e diventa Dottor-clown prestando servizio nei reparti degli ospedali con l’associazione “Il Piccolo Principe.”

Con lei inizierà a condividere la responsabilità dell’associazione e la formazione dei Volontari, grazie anche all’incontro diretto con Patch Adams.

Dal proficuo sodalizio con Manuela Polacco nasce nel 2006 la Cooperativa Barbamoccolo che si occupa di eventi, animazioni e spettacoli, della quale è presidente e legale rappresentante.

Dal 2008 segue nell’organizzazione artistica e nella gestione tecnica eventi promossi da Comuni (Venezia, Scorzè, Montegrotto Terme…) da vari enti (CSV, Ascom, Confesercenti) e da grosse realtà commerciali (Centri Commerciali, Outlet, Parchi a tema)

Frequenta stage, corsi e seminari sulla figura del clown, sul mimo e sulla magia, con David Larible, Maurizio Accattato, Carles Castillio , Enrico Caruso, Patch Adams, Carlo Rossi, Maurizio Cecchini, Valerio Buongiorno.

Dopo anni di collaborazione per la formazione e laboratori di circo-teatro, con Istituti Scolastici e formazioni ad Associazioni e Privati, nel 2014 è fondatore della Scuola di Circo Barbamoccolo, nella quale riveste il ruolo di insegnante di giocoleria e acrobalance fino al 2019, elaborando il proprio metodo didattico sulla base di Dave Finningam e dell’esperienza pregressa in fatto di corsi e formazioni.

Sviluppa e costruisce scenografie e macchine sceniche per eventi ed esibizioni proprie e per gli spettacoli di teatro danza “Jungle” di Emanuela Zaro e di magia “Pascal Magique” di Emanuele Pascal e “Abat Jour” di Giacomo Roja, per lo spettacolo “Blame the moon” della Compagnia Pantakin al Carnevale di Venezia 2019.
Nel 2018 si esibisce a fianco della compagnia Pantakin sul palco di Piazza san Marco in occasione del Carnevale di Venezia per tutta la durata della manifestazione, con lo spettacolo “Caravan Circus”, e la conseguente realizzazione di scenografie e macchine sceniche per la prosecuzione del format, intrecciando la propria regia con quella di Emanuele Pasqualini.

L’esperienza attoriale l’ha portato anche alla scrittura e alla regia di alcuni spettacoli come “Stelle di Segatura” (2010), “Love Crash Test”(2012), Chi è di scena (2014), The Bebidens (2016),“Borgo Bolle” (2017), Caravan Circus (2018), Sopravvivere agli anni ‘20 (2020). Nel 2020 debutterà nello spettacolo Pian Pianino per la regia di Benoit Roland.